lunedì, marzo 17, 2008

Rdrock Project

In questo post Voglio Presentarvi una stupenda iniziativa della nascente etichetta Rdrock di Ivano Conti
L'evento si chiama Rdrock Project e si terrà a a Milano presso il club Legend 54 (http://www.legend54.com) il 21 Aprile 2008 alle h 21.30.
Rdrock Project rappresenta un evento acustico assolutamente fuori dagli schemi, Non si tratta infatti semplicemente di una manifestazione rock, dove viene esalta la bravura tecnica (che pure nei protagonisti è di livello elevato) e nemmeno si tratta di un "festival" sulla scia dei vari Sanremo o Xfactor, dove viene premiata più la capacità di apparire che non la qualità della musica proposta.
Rdrock Project si propone di dare voce a quegli artisti che hanno qualcosa da dire e quello che hanno da dire è per loro più importante di qualsiasi bravura, estetismo o apparenza!
Per avere un idea di quello che si ascolterà durante l'Rdrock Project, vi rimando alla pagina web dell'evento http://www.rdrock.it dove potrete trovare maggiori dettagli sull'evento.
Ecco l'elenco degli artisti che suoneranno in acustico:
Facial
Giovanni De Cillis
Falling in Love with Fujiko
Francesco D'Acri
Walter Muto
Ivano Conti.
Per maggiori informazioni sugli artisti potete visualizzare i seguent links:

http://www.crossing.it
http://www.waltermuto.it
http://www.myspace.com/giankaofficialfanclub
http://www.coilspring.altervista.org

Fai un click sulla foto per visualizzare la locandina dell'evento

6 commenti:

Paolo Vites ha detto...

miii... magari ci scopro il futuro del rock'n'roll...

Bomber web Blog ha detto...

haha !! magari si, la nascita del rock in italia...!!! Credo che Ivano ti inviterà Personalmente... io conoscendo come vanno le sere in casa mia con i bimbi sarò in forse fino all'ultimo...ma nel caso se riesci a passare potrebbe essere una bella occasione per salutarci.

Paolo Vites ha detto...

HE.. MI RICORDO ANCORA QUELLA TORRIDA SERATA DI BLUES GIù alla mojazza... che armonicista!

Bomber web Blog ha detto...

Ehh vecchi tempi... arrivavo sempre a metà concerto perchè smontavo alle 10 dal ristorante dove lavoravo e mi buttavo a capofitto per le strade per arrivare in tempo... con quel glorioso motorino tutto scassato mi ha portato ovunque... Ma quello che alimentava il motore era la passione per la musica.. per il Blues!

MILDAR ha detto...

Ci sono stato,bel progetto,bella idea,una volta tanto si suona per il piacere di suonare,senza volere dimostrare niente a nessuno,bello,spero che Ivano ripeta l'evento...

Bomber web Blog ha detto...

Hai ragione Mildar, in barba a tutti i programmi - evento spazzatura che si vedono in TV... con mio grande rammarico non ho potuto essere presente questioni lavorative... ma Ivo è un caro amico... su questo Blog troverai sempre agiornamenti sull'attività dell'etichetta RDROCK